Incantevoli Shih-tzu e Maltesi

Incantevoli Shih-tzu e Maltesi

Il nostro Forum nasce dalla grande passione che ci unisce per i cani di razza Shih-tzu e Maltese
 
IndicePortaleCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Parassiti Intestinali dei Cani

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Siria
Admin
avatar

Messaggi : 467
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 39
Località : Roma

MessaggioTitolo: Parassiti Intestinali dei Cani   Dom Mar 11, 2012 1:49 am

I cani possono essere infestati da numerosi parassiti intestinali, anche di più tipologie insieme.
In linea generale possono dare problemi più o meno gravi, dalla completa assenza di sintomi, alla presenza di dimagramento, cachessia, ipovitaminosi, defedazione del soggetto fino al decesso.

I parassiti più comuni vengono classificati in PROTOZOI, NEMATODI e CESTODI:

PROTOZOI:
Sono parassiti unicellulari, visibili solo al microscopio, i più comuni sono i Coccidi, la Giardia ed il Toxoplasma:

La coccidiosi è molto diffusa in Italia, è una malattia molto particolare, in quanto può essere tranquillamente asintomatica come portare a morte l'animale per disidratazione e defedazione dovute a diarrea emorragica.
Le problematiche più gravi si hanno nei cuccioli intorno ai 2-3 mesi di età.
Si diagnostica abbastanza facilmente con un esame delle feci, la terapia è a base di antibiotici specifici e deve durare minimo 20 giorni, dopo i quali si ripete l'esame delle feci, che, se ancora positivo, ci indicherà che non è ancora il momento di interrompere la terapia.

La giardiasi, come la coccidiosi, colpisce sia il cane che l’uomo.
La Giardia è molto difficile da diagnosticare, bisogna fare test specifici che non sempre sono attendibili al 100%.


Il toxoplasma gondii è un protozoo che ha un ciclo vitale piuttosto complesso, di cui il cane è un ospite occasionale, mentre l'ospite definitivo è il gatto.
La Toxoplasmosi, come anche la Neosporidiosi, in genere è asintomatica, ma può dare gravi sintomi nel cane, sintomi di natura neurologica.
Si diagnostica tramite esame del sangue e si cura con antibiotici specifici.
Se diagnosticata in tempo, si può avere remissione completa della sintomatologia.
Si consiglia di non far ingerire feci di gatto ai propri cani!!!!.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dominodincanto.it/
Siria
Admin
avatar

Messaggi : 467
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 39
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Parassiti Intestinali dei Cani   Dom Mar 11, 2012 1:49 am

NEMATODI (VERMI TONDI):

Le infestazioni più frequenti sono provocate dagli Ascaridi:

Gli ascaridi sono vermi molto comuni, lunghi e sottili (simili a spaghetti) che vivono a livello intestinale in notevole quantità.
L’infestazione è normale nei cuccioli, in quanto gli ascaridi vengono trasmessi ai feti attraverso la placenta dalla madre durante la gravidanza.
L’unica possibilità per diminuire l’infestazione nei cuccioli è sverminare le femmine gestanti due o tre giorni prima della monta, mentre Personalmente sconsiglio la sverminazione della fattrice sia in gravidanza che nel primo mese di allattamento.

Anche gli adulti possono contrarre quest’infestazione, e andrebbero trattati ogni sei mesi e ogni due-tre mesi se vivono in un canile.
E' buona norma trattare spesso cani che vivono a stretto contatto con bambini, anche ogni 3 mesi.

L’ascaridiosi si diagnostica tramite esami delle feci.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dominodincanto.it/
Siria
Admin
avatar

Messaggi : 467
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 39
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Parassiti Intestinali dei Cani   Dom Mar 11, 2012 1:49 am

CESTODI (VERMI PIATTI):

Di questa categoria di particolare interesse la Tenie (Dipilidium Caninum e 'Echinococco):

Questo tipo di parassiti svolge una parte del suo ciclo vitale (stadio larvale) in un ospite, detto intermedio, e una parte (stadio adulto) in un ospite di specie diversa detto definitivo.

Il dypilydium caninum viene trasmesso dalle pulci ed è il parassita che più comunemente infesta il nostro cane; si manifesta tramite la comparsa di grani, simili a chicchi di riso, attorno all’ano i quali, provocando prurito, obbligano l’animale a strofinare le natiche per terra. Va sottolineato che questo tipo di parassita può essere trasmesso anche all’uomo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dominodincanto.it/
Siria
Admin
avatar

Messaggi : 467
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 39
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Parassiti Intestinali dei Cani   Dom Mar 11, 2012 1:51 am

La presenza di parassiti nei cuccioli è normalissima, in genere si sverminano minimo 3 volte e poi si effettua un esame delle feci di controllo, ed in caso si svermina ancora.

E' molto difficile che gli ascaridi possana attaccarsi a persone adulte, ma comunque possibile.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dominodincanto.it/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Parassiti Intestinali dei Cani   

Tornare in alto Andare in basso
 
Parassiti Intestinali dei Cani
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ha vomitato un verme!
» Come non far accoppiare i cani?
» Cani nei box auto
» Una canzone per i cani!
» Asilo per Cani a Milano!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Incantevoli Shih-tzu e Maltesi :: Guida al Forum :: La Salute dei nostri Incantevoli Shih-tzu e Maltesi :: Lotta contro i Parassiti-
Andare verso: